Expo Bike 2015, che dire…… siamo rimasti molto delusi dalla Fiera padovana del 2015, scippata dalla fiera di Verona, ma almeno i test sui colli per quest’anno si sono salvati: una due giorni con buone possibilità di provare alcune interessati  novità, alcune delle quali si sono rivelate sorprese inaspettate:

BMC Team Elite 01:
Qualcuno l’ha definita Miss 10.000 €!!! e non ha sbagliato, era sicuramente la regina dei test. BMC ha portato a Padova uno stand interessantissimo, su tutte questa bici fantastica realizzata con il sistema MTT, grazie a particolari elastomeri inseriti nei foderi alti.

bmc grande bmc team elite bmc carro bmc cambiomanubrio

Il telaio in carbonio pesa solo 1 kg e con l’aggiunta del cambio Shimano XTR elettro-meccanico questa bici diventa  il perfetto mezzo da gara. Il cambio mantiene la doppia all’anteriore ma all’utilizzo sembra avere una sola corona,  quando lavora con un incrocio troppo esagerato ci pensa lui a riportare il giusto rapporto per la pedalata migliore.
Non ci siamo mai trovati in difficoltà con questa bici e, certo la cifra è importante, ma siamo certi che li vale tutti ed è stato un’enorme soddisfazione averla avuta tra le mani anche solo per un test.

SCOTT GENIUS LT PLUS

genius grande IMG_0694 IMG_0690

la Genius si arricchisce di un nuovo standard, la 27,5 plus, con ruote maggiorate. Un MOSTRO, nel vero senso della parola, escursione importante all’anteriore e foderi orizzontali corti per migliorare la guidabilità e, grazie al nuovo standard Boost, aumenta la maneggevolezza e la rigidità delle ruote, il grip migliora grazie alle ruote maggiorate da 2.8″ e 3.00″.

Grande sorpresa in salita: molto facile da pedalare e da manovrare, abituati con una front 29″ da meno di 9 kg, il primo dubbio era stato se saremo riusciti ad arrivare in cima al sentiero prescelto, ma nulla ci ha ostacolato e la bici si è fatta portare su con sorprendente facilità.

Il twin-lock al manubrio di Scott è sempre un grande aiuto per affrontare i diversi tipi di fondo, tutto aperto in discesa con 140 di escursione all’anteriore e ruote di queste dimensioni assicurano il massimo del divertimento a qualunque tipo di bikers, dal più esperto che può osare il massimo, fino al meno esperto, vista la facilità di guida che questa bici offre.

less-air-diagram-121497_original_2

La foto qui sopra mette bene in evidenza come un cerchio più largo ( sincros da 40 mm) offra, con meno pressione al suo interno, maggiore grip sul terreno.
Una bici davvero interessante che merita un approfondimento più dettagliato che vi offriremo a breve.

SPECIALIZED STUMPJUMPER 27,5 PLUS 6FATTIE

Anche Specialized, che da sempre dichiara lo scarso interesse verso lo standard 27.5″, ha incrementato la gamma della Stumpjumper con la Plus, il mezzo a nostra disposizione era eccellentemente equipaggiato con il nuovo sram GX XX1, forcella FOX con steli da 34 con escursione da 135mm, ruote da 3″.

specy grande specy carro specy gommaspecy corona

specy borraccia

Anche in questo caso il nuovo standard 650 plus ci ha regalato un ottimo feeling con la bici in prova, ottimo riscontro in salita, in questo caso mancava il comando al manubrio della forcella che non essendo Brain andava aperta e chiusa a mano, ma le ruote da 3,00 pollici con la pressione di poco più di una atmosfera ci ha regalato puro divertimento in discesa, bici stabilissima e maneggevole, mai una esitazione.

Soluzione molto interessante quella di aver ideato sotto al portaborraccia il sistema SWAT, che ricava uno spazio sul tubo obliquo per una camera d’aria e il necessario per riparazioni in caso di foratura; anche questa bici usa il mozzo boost 148 al posteriore.

FANTIC bike ELETTRICA
Sorpresa assoluta dei test Bike a Galzignano terme è stata la Fantic, azienda molto conosciuta per le moto da trial e che ora, grazie all’avvento delle Fat e delle bici elettriche, si affaccia anche al mondo MTB.
Molto frequentato lo stand con tutte le bici sempre occupate, bici che, grazie alla pedalata assistita, hanno le caratteristiche di una moto, incredibili  in salita, con tre tipi di velocità: standard, tour, sport.
In discesa divertimento puro, anche con forcella rigida.

fantic grande fantic controller fantic ruota

ombre fat

Complimenti alla Fantic che ha fatto divertire molti di noi, con un marchio magari non super blasonato, ma di cui sentiremo parlare sempre più spesso, chissà magari anche al test day delle Ombre!