Agosto tempo di ferie, e allora si parte e si va a raggiungere terre lontane, ma come fare con la cara e amata mtb?? restiamo un mese senza dedicare del tempo alla nostra passione?? Mai e poi mai e allora si parte e grazie a OSM e a Google Earth si tracciano nuovi percorsi e si va ad esplorare la splendida Bali fra risaie, palme e banani…

sono qui descritti due dei miei giri con la mia amata mtb,

Le persone che incontri lungo le strade ti accolgono con calorosi sorrisi e miriadi di bambini ti salutano come se fossi Armstrong… ecco allora un giro consigliato a chi vuole vedere l’interno dell’isola, da Canguu a Sanghè

Ecco Tonico con la sua Scott nelle risaie Balinesi IMG_0525

IMG_0542 Piccole Ombre crescono, li le ruote 29″ non sono ancora popolari e si accontentano di un 10″ IMG_0538 I templi sono ovunque IMG_0537 Ombre’s art IMG_0529

Un altro interessante itinerario da non sottovalutare per la lunghezza,  alla fine saranno 80 km con quasi 600 mt di elevazione, ci porta a visitare alcune belle e isolate spiagge a ovest di Canguu, toccando nella sequenza Echo Beach, il famosissimo tempio sul mare di Thana Lot per poi spingersi ancora più a nord toccando paesini incantevoli e quasi fermi nel tempo, lontani anni luce dalla affollatissima Kuta e  facendoci respirare la vera Bali.

Dopo essersi mantenuti lungo la costa si risale verso una affollata statale nei pressi di Tabanan, grosso centro trafficato, ma quasi subito si prende una deviazione che ci riporta nella pace più assoluta attraverso paesaggi e strade isolate.

Echo Beach , paradiso dei surfisti

IMG_0651

il famoso tempio sul mare di Tanah Lot

IMG_0610

una splendida spiaggia isolata prima della risalita verso Tabanan

IMG_0666

ritornando si attraversano risaie lussureggianti immersi nella natura dei tropici

IMG_0671