Distanza – 96 km
Dislivello – 2.250 m
Difficoltà: molto impegnativo!!!

Spettacolare percorso in terra Trevigiana che vi porterà dalla pianura alla collina fino alla montagna, quella vera e dura del Monte Grappa.
Lasciata la macchina nel paese di Loria, punteremo verso i colli Asolani, e precisamente verso  One di  Fonte e successivamente saliremo a Paderno del Grappa, da li in discesa verso Castelcucco e i suoi divertenti su e giù nelle dolci colline dietro Asolo.
Giunti ad Onigo  prenderemo indicazioni per Pederobba, dove avremo cura di riempire le borracce prima della lunga salita della Monfenera,
questa salita è lunga e a tratti molto  spettacolare visto che corre sulla dorsale del monte Tomba e vi permetterà di ammirare sia la pianura verso Treviso, sia la montagna Feltrina, ma non sottovalutatela sarà da subito molto impegnativa e il 7% medio di pendenza potrebbe trarre molti in inganno.
La valle delle Mura vi farà respirare e forse anche un pò riposare nella Malga che troverete lungo il percorso, ma occhio che poi si ricomincia a salire fino ad incontrare  la statale che sale da Semonzo dove girando a destra  dopo pochi chilometri arriverete al rifugio Bassano, la nostra meta.
Scattate le foto di rito, giù in picchiata verso Crespano del Grappa prendendo in discesa Cadorna, fate attenzione al traffico però, specie se la fate nel week end periodo sempre molto trafficato.
Il rientro in leggera discesa vi riporterà alla Macchina stanchi ma felici.

Le OmbreMtbTeam declinano ogni responsabilità per incidenti a cose o persone, scaricando la mappa confermate di essere in condizioni fisiche ottimali per affrontare questo percorso e di essere consapevoli dei rischi che la pratica della bicicletta comporta.